• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

Sardegna, ricordo, di una storia che ancora storia non è

https://i1.wp.com/marcocamedda.blog.tiscali.it/wp-content/blogs.dir/22722/files/AmmentosdeOrosei/07-anziane-nel-centro-storico.jpg    Ci si lamenta così
tanto dei problemi economici che stiamo vivendo in questi ultimi anni, ma a chi manca, l’auto, la TV, la lavatrice, i vestiti nuovi per le occasioni e non solo, …?

Non manca certo il cellulare, il pc portatile, l’ iPod, l’ iPad, il “vate l’a pesca”…

Viviamo nel lusso senza neanche rendercene conto… Si, vado contro corrente…

Ma se penso che neanche 60 anni fa, c’era chi viveva una vita, che chiamarla vita è una presa in giro…

E allora penso… “Se c’è così tanta differenza fra la vita che conduco io, quale è il divario fra i politici <mangia pane a tradimento> e quella gente che a
stento riusciva a procurarsi una pagnotta che doveva sfamare un’intera famiglia?

Anni fa, mi sembravano quasi assurdità quelle che mi raccontava mia madre, che ha solo 66 anni.

“A 6 anni dovevo andare a lavorare nei campi, andare a lavar i vestiti nel fiume trasportandoli poi con un paiolo intesta, umidi e pesanti… A 9 anni mi sono rotta
un dito con la falce e per non essere sgridata l’ho tenuto nascosto… a 10 anni mi… cucivo i vestiti da sola”.

Enorme la differenza…

Non aggiungo altro, perché ogni mia parola sarebbe superflua, non avrebbe senso… Non ho vissuto quei tempi, fortunatamente per me! Ma chi oggi si lamenta può
rendersi conto che un certo tipo di povertà è stata vissuta da un popolo considerato italiano, ma che del benessere italiano vedeva ben poco… basta, quindi, il video qua sotto per rendere
l’idea…

Devo però sottolineare una cosa, nonostante tutto, nonostante gli stenti, la fame, il malessere generale, non mancava mai occasione per stare insieme e divertirsi, perché
vivere la società, stare in società era importante. Come era importante riuscire a trovare il sorriso anche fra le cose amare.

Tradizione tramandata come dimostra questo video:

Advertisements
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • DICE IL SAGGIO:

    " Non chiedere al maestro cosa c'è oltre la porta, chiedi solo la chiave per aprirla. E' tutto quello che può darti... il resto dipende da te.
    ( Anonimo ) "

  • Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

    Segui assieme ad altri 1.644 follower

  • MY profile

    Briccioledinfo

    Briccioledinfo

    Scrivere per amor di comunicazione, per il vero gusto di esprimere le mie opinioni, per andare a volte, spesso contro corrente...

    Link Personali

    Servizi Verificati

    Visualizza Profilo Completo →

  • My Facebook

  • Briccioledinfo

  • Calendario

    luglio: 2012
    L M M G V S D
    « Giu   Ago »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • CALENDARIO POST

    PROMEMORIA SETTIMANALE: e415.png

    LUN; MAR; MER; GIO:
    ci si ritrova col mondo del Blog - Social - Internet

    VEN ; SAB;
    sono i giorni migliori per osservare il mondo coi propri occhi

    DOM
    relax, piccoli racconti seri o semi seri, stralci di pensieri, per non pensare, per esprimere le proprie emozioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: