• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

Lasciati trasportare

Nel silenzio della notte, dopo aver letto quel libro per niente casto, quel bicchierino di troppo che ti aveva liberata dal nervosismo giornaliero…

Le fiamme del fuoco ti invitavano a lasciarti andare…

Il tuo respiro seguiva il loro andamento, ora lento, ora frizzante… e tu, sola nella notte buia, sentivi lo stesso calore delle fiamme che lentamente bruciavano nel tuo ventre…

Cosa avrebbe pensato tuo marito vedendoti così, lasciva, con te stessa…

Avevi voglia di lasciarti andare.

Avevi voglia di liberarti di tutti quegli inutili tabù…

Volevi lasciar libero il tuo cuore, le tue sensazioni…

Solo tu e il tuo cuore, tu e le tue emozioni!

Fuori pioveva e le gocce dell’acqua sui vetri battevano il tempo… tic… tic… tic…

La voglia di provare a te stessa che il tuo corpo era ancora di provare forti emozioni era tanta…

Ma la pura di mostrale a te, di rifarle venire a galla…

Maledetta vergogna… maledetta società bigotta, che ti aveva imposto di nasconderti a te stessa…

Era ora di lasciarsi andare…

Era ora di far vibrare il violino che suonava dolcemente dentro di te…

Era ora di provare a te stessa che eri ancora viva dentro!
Posted by Picasa
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

1 Commento

  1. Amazing! This blog looks exactly like my old one!It's on a totally different subject but it has pretty much the same layout and design. Excellent choice of colors!Have a look at my web site: Arizona Auto Insurance

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: