• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

Non è la ruota che gira, girano i c*******

La magia del passato vigliaccamente offuscata dalla tecnologia del futuroForza e coraggio…

Certo che bisogna avere un grande coraggio solo a ripetere mentalmente questa frase.

Guardarsi intorno e continuare a vedere un malessere generale, sempre più deprimente, sempre più critico.


Anziani con una misera pensione costretti a pagarsi le medicine, dopo anni di duro lavoro, dopo aver attraversato mezzo mondo,  pagando la traversata con la canapa, aver sudato sotto il sole cocente per anni, proteggendo le foglie del tabacco da sole, insetti. Lontani dalla famiglia, dai loro contatti più stretti.

 

Guardarsi intorno e vedere ancora macigni, cumuli di pietra che non hanno più padrone, case  spazzate via da un terremoto che porta con se ancora tante incognite. Persone che hanno perso tutto, abbandonate a loro stesse, che in pochi minuti hanno perso casa, lavoro e forse familiari e amici.

Guardarsi intorno e vedere che ancora oggi muoiono persone per una sanità che non esiste, creata  sul *sacro fondamento del dio dinero*

Guardarsi intorno ed essere travolti da un egoismo generale, da una indifferenza totale nei confronti del prossimo e da una rabbia sempre più  inconsulta che viene sfogata nei confronti dei più piccoli, bambini indifesi, perché si è troppo codardi per parlare, comunicare con i propri pari.

Guardarsi intorno e vedere che tutti giocano la loro ultima carta proprio sfruttando tale malessere…

– media che fanno a gara per raccontare la storia  più raccapricciante;

– email, miriadi di email che propongono sconti, offerte, occasioni, per risparmiare;

– proposte di guadagno, ricchi, con la nuova scoperta, col nuovo sistema.

Tutti bravi, tutti capaci ad aver il porta monete pieno.

Eppure ancora tutti in miseria.

 

VERAMENTE NON TUTTI!

Già, mi sono sbagliata, non tutti.

C’è chi infatti continua a ingrassare, chi riesce a sfruttare  la miseria altrui creando un buon futuro anche per i propri eredi.
E noi allocchi, guardiamo, quasi impassibili… Ah si, parliamo, parliamo tanto, ma non siamo capaci a fare altro, solo parlare. Perché innanzi tutto, – dobbiamo usare la diplomazia, la rivoluzione  non porta a niente-

E non ci resta che andare avanti, sperando che qualcosa cambi, aggrappando le proprie speranze a qualche credenza popolare OGGI IL PORCELLINO DI S. ANTONIO una delle tante specie di farfalle, MI HA SFIORATA… SOLDI IN ARRIVO…
Primi sintomi di demenza, forse, ma i sogni sono l’unica cosa che ci sono rimasti.

La ruota non gira per tutti, ma i coglioni si.

Advertisements
Articolo precedente
Lascia un commento

7 commenti

  1. Carissima Gioia, carissima Gioia.

    Rispondi
  2. anonimo

     /  luglio 18, 2013

    Una vanga e una zappa , poi tutti a vangare e zappare e….soprattutto pane e acqua tutti i politici

    Rispondi
  3. IL finale è stupendo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: