Annunci
Annunci
  • Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

#Condividere va bene stressare NO – Quando condividere

image

Quando anni fa ho iniziato a scrivere i miei primi post, mi muovevo nel mondo del blog come chi entra in una stanza completamente buia dopo esser stato tutto il giorno sotto al sole.
Avevo raccolto qualche suggerimento qua e la, e mi ero fidata troppo del “basta scrivere e condividere”.


Come abbiamo visto più volte in post precedenti, il basta scrivere è sempre in relazione a ciò che si vuole fare col proprio blog:
1 – Creare un diario personale;
2 – Un blog di successo che diventi a tutti gli effetti un lavoro (tanto per essere chiari).

Qualsiasi sia la ragione che ci spinge a scrivere su un blog, rimane la condivisione, comune a tutti.
E qui arriva il bello!

Il suggerimento che mi avevano dato è stato “condividi, condividi sempre e spesso”.

Io da brava scolaretta, ho fatto proprio come mi avevano suggerito!
Condividevo a tutte le ore, ogni momento.
I miei social erano pieni zeppi di condivisioni.

AIUTOOOOO

Stavo proprio delirando, o meglio, stavo facendo impazzire tutti quelli che mi seguivano!

Finché, fortunatamente, una mattina mi son svegliata e mi son chiesta:” Ma se qualcun altro facesse lo stesso, come mi comporterei?”

La risposta non è stata certo positiva!
Eh no! Sicuramente, avrei cancellato le notifiche dell’utente “stressatore”…

Io non volevo questo!
Volevo esattamente il contrario.

La soluzione?

Semplice come bere un bicchiere d’acqua.
Condividere si, ma senza stres.

Qualcuno potrebbe chiedersi “E se la mia condivisione passa inosservata?”

Potrebbe capitare, ma esistono alcuni passi che possono aiutare a raggiungere lo stesso risultato, e forse anche di più.
1 – Individuare quali sono gli orari in cui nei social si ha maggior afflusso. Sembra difficile, ma, inter agendo, con chi ci segue, in poco tempo, si ha una chiara idea di quante persone sono presenti nel web e in che orari.
Una volta presa visione e fatto un grafico delle presenze, si possono programmare le pubblicazioni in modo tale da essere viste dal maggior numero di utenti.

2 – Creare un post in cui siano presenti i link dei post che vogliamo condividere con relative indicazioni degli argomenti trattati. Tale post va aggiornato periodicamente, circa una volta al mese almeno e messo possibilmente in evidenza.

3 – Creare una pagina Facebook in cui vengono pubblicati automaticamente tutti i post. Poi con tutta tranquillità senza stres, si può condividere tale pagina, inserirla nei forum, nei commenti dove ciò sia possibile. Chi è curioso di veder la pagina, vedrà pubblicati tutti i post e deciderà quale sarà di suo gradimento.

Io, sinceramente preferisco quest’ultimo modo, mi sono resa conto che ottengo molto di più, con minor fatica e senza stressare chi mi segue nei social.
Certo, condivido anche il post singolo, ma solo al momento della pubblicazione o se proprio è necessario o riguarda un argomento preciso in una determinata discussione, lo inserisco, ma niente di più.

Condividere va bene, stressare no.

Che sistema preferite?
Quali sono i vostri canoni di condivisione?

Scritto da Briccioledinfo

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

3 commenti

  1. scatenolamente

     /  settembre 6, 2013

    non so se il video sotto il post rimane o cambia ogni volta ma quello che ho appena visto è fuori di testa .. mi piace un sacco .. (è uno spot contro l’evasione fiscale ma chi l’ha pensato è un genio)

    *per quanto riguarda il post .. sono assolutamente d’accordo sul non stressare la gente .. basta scrivere cose interessanti e piacevoli poi qualcuno prima o poi leggerà … e da cosa nasce cosa no?! 😉

    Rispondi
  2. scatenolamente

     /  settembre 6, 2013

    noooo il video cambia .. volevo rivederlooooo
    e adesso??? uffff

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: