Annunci
Annunci
  • Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

Ma tu, rispondi ai commenti?

image

Generalmente mi sono sempre soffermata su quanto importanti siano i commenti per un blog e per lo stesso blogger.
“I commenti sono la ciliegina sulla torta”. Sono l’anima dello stesso blog, ciò che danno vita al tuo post, che ti mostrano quanto valido possa essere stato o no. Immagina se nel tuo blog non ci fosse neanche un commento…


A me sembrerebbe di parlare ai muri, parole scritte e buttate ai 4 venti.

Se da un lato è importante che gli utenti siano attivi esprimendo il loro VERO punto di vista, dimostrando che ad ogni azione corrisponde una reazione, è altrettanto vero che è importantissimo rispondere.

Il compito del blogger, infatti non è solo quello di postare, ma è soprattutto quello di comunicare e sai bene che la comunicazione avviene in due sensi, andata e ritorno.

Forse sarà capitato anche a te di postare un commento e aspettare una risposta invano: il blogger si è, per così dire, dimenticato di moderare i commenti.
La conseguenza più comune a tale dimenticanza è senza ombra di dubbio il disinteresse da parte dell’utente verso quel blog. La comunicazione si spezza, non prosegue, è come se uno dei due avesse voltato le spalle in silenzio e se ne fosse andato.

Ahi che brutta presentazione!

Quindi ricorda:

1. Ricordati a fine giornata di controllare se ci sono commenti. Non è difficile, sappiamo tutti che arrivano le email di notifica! 😉

2. Se pensi che ci voglia troppo tempo, probabilmente hai ragione fin tanto che non ci prendi la mano, poi, ti renderai conto che è solo lo stesso tempo per dire un ciao quando incontri qualcuno.

3. Rispondi a tutti i commenti, anche quello che ti sembra più banale e senza senso. Come “Bello”, “Che schifo”… Rispondendo, innanzi tutto mostri educazione, in secondo luogo puoi essere tu, nel commento, l’artefice di conversazione che l’utente non ha saputo cominciare e indurlo a ritornare nelle tue pagine.

3 piccoli accorgimenti che rendono il blog ATTIVO e non una semplice pagine web noiosa e fine a se stessa.

Se vuoi essere ascoltato, impara ad ascoltare, dimostra che hai capito.

A tu per tu, questo lo si può fare anche solo con le azioni, uno sguardo, un sorriso, una smorfia. Il blog, purtroppo, consente solo parole scritte. Quindi è necessario che tu dimostri all’utente che tu hai capito, hai percepito, ti è giunto il suo commento.
Non vuol dire esserne d’accordo! Capita anche che la sua opinione sia diversa da ciò che noi pensiamo!

Capire e condividere sono due cose diverse, ma con educazione, ringraziarlo, per la sua presenza e dimostrare, da persone adulte che ogni commento è vita integrante del blog.

Tu rispondi ai commenti?
Con che frequenza?

Scritto da Briccioledinfo

Annunci
Lascia un commento

13 commenti

  1. non pensavo potesse essere anche questo argomento di discussione O_o per me è naturale rispondere .. (perché fare un blog se poi non interagisci ??) io rispondo sempre e tempestivamente .. per adesso non è mai successo di non farlo .. magari se mi staccheranno internet o partirò senza tecnologia chi mi segue dovrà aspettare un po’ 😉
    ahhahaahahhah, poi mi piace conoscere i diversi punti di vista della gente e come farlo se non “dialogando”??;)

    Rispondi
    • Purtroppo, in effetti, evidentemente…..Pensavo fosse così anche io, ma, amo molto “vagare” tra i blog e spesso, mi sono accorta che ci sono solo i commenti degli utenti, mai una risposta, mai un ringraziamento.
      Magari se devi andar via, un picco post per avvisare della tua momentanea assenza, non guasterebbe o no? 😀

      Rispondi
  2. Sono d’accordo, la risposta ai commenti è parte integrante del post, mantiene viva la comunicazione e, non ultimo, credo sia anche un segno di rispetto verso chi commenta i nostri post.

    Rispondi
    • Esattamente! Io credo che il blog sia un po’ come casa nostra, se viene qualcuno a casa, come minimo lo saluto, lo faccio accomodare. Sarebbe ridicolo non salutarlo! 0_o

      Rispondi
  3. Sì, sempre. Forse me n’è sfuggito qualcuno d’estate. Ma altrimenti rispondendo sempre e direttamente. Ho abbandonato blog in cui ho lasciato commenti e il blogger non mi ha mai risposto.

    Rispondi
    • Esattamente la stessa cosa che ho fatto io! Posso capire che non si risponda immediatamente, è logico, ma dopo un paio di giorni,credo che due secondi li si possa trovare, ma non solo per rispetto nei confronti degli altri, anche verso il proprio lavoro!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: