• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

La mia maestra è una brava donna di strada

image

“La mia maestra passa col rosso.
La mia maestra, si ferma col verde.
La mia maestra attraversa sulle strisce pedonali.
La mia maestra prima di attraversare la strada guarda a destra e a sinistra.
La mia maestra è una brava donna di strada”

(tratto da un compito in classe delle elementari)

Ho sentito questa storiella quasi 30 anni fa, un’insegnante delle elementari che, ospite del “Maurizio Costanzo show” leggeva i compiti strani e divertenti di alcuni suoi alunni.

Perchè questa storia “La mia maestra è una brava donna di strada”?

Mi ha colpito il doppio senso, oggi come ieri.
Bravissima la maestra che osserva tutti i codici del bravo pedone, ma alla fine nella semplicità del bambino che in cuor suo voleva fare un complimento, lei era “donna di strada”.

Cosa c’entra col blog?

Forse niente e forse tanto!
Penso a quanto tempo impieghi davanti al tuo blog, studiando, marcando coloro che hanno successo, coloro che in un modo o nell’altro sono riusciti a raggiungere il vero scopo del blog.

Segui le regole, pubblichi periodicamente, cerchi nuovi imput per esaltare la tua nicchia e…

Niente, nonostante il tuo impegno, manca di quel qualcosa che gli altri hanno e il tuo non ha.

Regole su regole ma ti sembra di essere proprio come “una donna di strada”. Scartato, messo da parte, invisibile. Un pezzo di marciapiede, dove passano in tanti, ma nessuno sosta.

Sei bravo, lo sai, ma allora perché?

Una domanda che mi pongo miliardi di volte!

Sono giunta a una conclusione, personale se vuoi: qualsiasi cosa facciamo, non riusciremo mai ad accontentare tutti. Anzi più cerchiamo di vestire gli abiti del monaco, meno monaci saremmo.

Perché?

Perché non siamo noi stessi, perché cerchiamo di seguire, scovare quelle regole, quei segreti per aver il successo tanto desiderato, ritrovandoci ad essere solo delle “brave donne di strada”

Guardati veramente in giro.
Quanti blog hai visto, apparentemente senza senso logico, argomenti buttati al vento, post poco studiati, lasciati al caso, senza una nicchia precisa, senza rispetto delle regole comuni quali il SEO, insomma senza niente di illuminante.

Eppure di gran successo!

Chiediti perché

Forse perché ogni tanto è giusto non seguir le regole?
Forse perché cercando queste famose regole del blog ti sei perso per strada, hai dimenticato veramente chi sei e non riesci più a trovar la giusta via, la tua via?

Lasciarsi andare, essere se stessi, cercare veramente ciò che si vuole, dimenticandosi per una volta ciò che vogliono gli altri, perché tanto non si riuscirà mai ad accontentar gli altri.

Qualsiasi cosa si faccia, sarà sempre è comunque un torto per qualcuno.

Ciò che conta, almeno ogni tanto nel blog, come nella vita è non fare torto a se stessi.

Difficile. Lo so. Non immagini quanto lo so.

Ma provar non nuoce!

Prova a “buttar giù” un post, senza pensarci.
Forse è la volta buona che trovi LA REGOLA che cercavi!

Scritto da Briccioledinfo

Advertisements
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: