• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

I 5 sorrisi di Twitter: ottieni il massimo socializzando

image

Come ti sentiresti se entri in un negozio e il commerciante non ti considera per niente, non ti saluta, non ti rivolge neanche mezzo sorriso?
Sicuramente avresti l’impressione di disturbare e difficilmente arriveresti a fare un acquisto.

Giusto?

Twitter è un social commerciale, innanzi tutto. Ideato e creato per espandere e pubblicizzare in modo veloce, diretto ed economico, qualsiasi prodotto e qualsiasi attività. Non importa ciò che proponi.

Il suo è un sistema quasi virale che aiuta in poco tempo a farsi conoscere da numerosi utenti in tutto il mondo.

Ottimo! Ma non può fare tutto da solo!

Se vuoi ottenere il massimo è necessario che anche tu ci metta del tuo!

Come?
Nella maniera più elementare di questo mondo: sorridendo, socializzando.

5 modi per sorridere su Twitter

Condividere: non solo ciò che vendi o vuoi pubblicizzare, ma anche ciò che trovi interessante. Le condivisioni sono l’inizio della comunicazione. Condividere non solo link, ma anche pensieri facendosi conoscere anche e soprattutto come persona.
Tu acquisti, prendi per buono solo se conosci. La stessa cosa fanno gli altri. Se sei un blogger che vuol far conoscere il suo blog, per far si che gli altri ti seguano e si incuriosiscano devi far sapere chi sei. Le tue condivisioni sono la tua presentazione.

RT e Aggiungi ai preferiti: non c’è molto da spiegare su questi due, sono la base delle funzioni di Twitter, il sistema per dimostrare ai nostri followers che condividiamo, apprezziamo ciò che postano.
Vediamo un post, lo troviamo interessante e lo condividiamo immediatamente con i nostri followers attraverso il link RT (retweet). Veloce, immediato.

Ciò che mi lascia di stucco è proprio la velocità con cui viene usata.
Infatti fin tanto che retweetti una frase sai cosa leggi! Attenzione però a quando per cortesia verso un follower, condividi un link esterno!
Noi siamo ciò che condividiamo e non sempre i link proposti da altri possono rispecchiare ciò che noi pensiamo e ciò che noi vogliamo mostrare agli altri. Accertati quindi di che link si tratta e l’argomento trattato (pensa se ti ritrovi a condividere una serie di foto hard).

Diversa è la funzione dell’Aggiungere ai preferiti che molti confondono con il Mi piace di Facebook.
Generalmente si usa questa funzione quando un link  lo troviamo interessante e vogliamo ricontrollarlo in seguito. Una sorta di taccuino per gli appunti.
La lista dei preferiti la si trova nella pagina del proprio account ed è li che puoi rivedere tutti quei post che pensi ti possano essere di aiuto per le informazioni in esso contenute.

Porta avanti delle discussioni interessanti non fermati solo alle semplici condivisioni o ai RT. Usa gli hashtag (#) per coinvolgere più persone interessate all’argomento e che magari non sono tuoi followers. Ti aiuta ad ampliare le tue conoscenze e a ad avere nuovi followers e quindi maggiori possibilità di condivisioni.
Ma ricorda, quando la discussione tende al privato, evita di prolungare il discorso in pubblico e spostati nella sezione dei messaggi privati (DM).

Anche su Twitter si ascolta, segui gli altri followers, leggi le loro condivisioni, impara a conoscere le loro preferenze.
Certo, non è facile conoscere tutti, ma sicuramente ci sarà un gruppo di follower che senti più vicino a te. Non limitarti solo a condividere i suoi link, ma parlaci, comunica e ascoltalo, spronalo a chiacchierare con te.
Non immagini quante cose nuove possono saltar fuori e che ti possono essere di aiuto per nuove idee.
Inoltre non fermarti a comunicare solo con chi conosci veramente. Sicuramente quel nuovo follower, ultimo arrivato, potrebbe avere l’idea illuminante della giornata.

Sii te stesso. Fingere non serve a niente. I nodi prima o poi giungono al pettine. Sii te stesso. Se hai voglia di sorridere mostralo, se hai voglia di piangere, mostralo, se hai voglia di dire due cavolate, fallo.
Sei una persona non un robot, non un attore e nascondere le proprie emozioni, il proprio essere, dietro alla maschera del social, non è indice di superiorità e sicurezza.

Tu perché usi Twitter e come?

Scritto da Briccioledinfo

Advertisements
Lascia un commento

2 commenti

  1. nicodemico

     /  ottobre 11, 2013

    Strano il mondo!
    Leggo questo post dopo una delle mie prime conversazioni su twitter… con te. 🙂
    Grazie per tutte le indicazioni che dai molto utili per chi, come me, è alle prime armi col mondo cinguettante.
    Quello di far arrivare le nostre emozioni è un problema che mi sono posto anche nella conversazione di cui sopra. ( Sappi che avevo intenzioni pacifiche 🙂
    Uso twitter per la semplicità con cui si può entrare in contatto con chi ha interessi simili ai nostri e lo preferisco di gran lunga a facebook ( anche se mi sto rendendo conto che sono due cose molto diverse)
    Grazie anche per avermi illuminato sui “preferiti” perchè non riuscivo a capire bene a cosa servissero.
    Alla prossima… e buon pranzo 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

    Rispondi
    • Niente accade per caso! Grazie a te per esser passato a trovarmi! 🙂 Io amo i social in genere, sono un modo, se si impara a seguire la loro logica, che aiutano, egoisticamente parlando, mostrano il mondo per ciò che è, VARIO. Lo vedo come un insieme di colori capaci di suggerire, stimolare. Cose utili non solo per chi ha un blog, ma per tutti, indipendentemente da ciò che fanno nella vita. Basta coglierne il lato positivo e scansarsi dalle pecche ;)… A presto e buon pomeriggio!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • DICE IL SAGGIO:

    " Non chiedere al maestro cosa c'è oltre la porta, chiedi solo la chiave per aprirla. E' tutto quello che può darti... il resto dipende da te.
    ( Anonimo ) "

  • Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

    Segui assieme ad altri 1.644 follower

  • MY profile

    Briccioledinfo

    Briccioledinfo

    Scrivere per amor di comunicazione, per il vero gusto di esprimere le mie opinioni, per andare a volte, spesso contro corrente...

    Link Personali

    Servizi Verificati

    Visualizza Profilo Completo →

  • My Facebook

  • Briccioledinfo

  • Calendario

    ottobre: 2013
    L M M G V S D
    « Set   Nov »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • CALENDARIO POST

    PROMEMORIA SETTIMANALE: e415.png

    LUN; MAR; MER; GIO:
    ci si ritrova col mondo del Blog - Social - Internet

    VEN ; SAB;
    sono i giorni migliori per osservare il mondo coi propri occhi

    DOM
    relax, piccoli racconti seri o semi seri, stralci di pensieri, per non pensare, per esprimere le proprie emozioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: