• Seguimi anche su Bricciole d’info – farfugliamenti

  • DEDICATO A:

    Un forte abbraccio alla mia famiglia; a mio figlio, che con le sue "bricciole" (impossibile fargli capire l'errore ), mi ha dato l'ispirazione per il titolo del blog e al mio piccolo cucciolo che vorrebbe già scrivere al pc come la mamma!

  • Translate

  • Categorie

  • Ultimi post

  • Archivi

  • Login

  • Se pensi che questo blog

    ti abbia lasciato un segno,

    e lo ritieni utile,

    puoi sostenerlo

    offrendomi un caffè

  • Member of The Internet Defense League

9 Dicembre Modena: un coordinamento con tante buone intenzioni ma con alcune lacune

Da un po’ di tempo non ho più scritto nel mio blog, sono sparita!
Sono sparita per una ragione molto importante per me: sono stanca di continuare a vivere in un’Italia dove persone, assolutamente incompetenti, continuano a manipolarci per i propri comodi.

Sono entrata per puro caso a far parte di un gruppo che, vi posso garantire, è armato di TANTISSIME BUONE INTENZIONI.
Il COORDINAMENTO 9 DICEMBRE DI MODENA
Un gruppo fortemente motivato, formato da persone comuni: casalinghe, operai, imprenditori, commercianti, disoccupati, giovani, tutti uniti da un denominatore comune, la voglia di riprendersi in mano quel paese al quale hanno tolto la dignità, al quale hanno tolto i diritti, al quale hanno tolto la voglia di vivere.
Un paese che lotta per riprendersi in mano i diritti, il diritto al lavoro, il diritto a vivere una vita decente, il diritto alla COSTITUZIONE.
Alcune MALELINGUE, hanno associato tale gruppo ai Forconi!
LA BALLA PIU’ GRANDE CHE I GIORNALISTI POTESSERO PUBBLICARE!
Io lo so per certo!
Lo so perché io ero coordinatrice del gruppo!
Il gruppo fondato su principi pacifici, è apartitico, apolitico, assessuale, areligioso.
Un gruppo in cui il nome di ogni partecipante è TUTTI, IO SONO L’ITALIA.
Ho detto ero.
Qualcuno, sicuramente si starà chiedendo perché ERO.
Purtroppo, come sempre accade, in ogni gruppo c’è chi PRETENDE di dire, fare, agire, senza prendersi le RESPONSABILITA’ che ne conseguono.

Quando ho accettato di coordinare il gruppo, ero consapevole che oltre alla bella faccia davanti agli altri, ci mettevo anche il culo per responsabilità penali (pecuniaria e detentiva), in caso di problemi, che mi auguro, qui a Modena, non accadano mai.
Quelle persone, che si sono presentati agli altri come coordinatori, MA TALI NON SONO, continuano a non volersi prendere le responsabilità di fronte alla questura, ma non si sono presi la briga di COMUNICARE che loro non hanno nessuna mansione riconosciuta per farlo.
Non hanno capito che non è una semplice manifestazione scolaresca.
Non hanno capito che c’è gente che è disposta a versare sangue.
Ma soprattutto non hanno capito che oltre ai pacifisti ci sono persone che se ne sbattono i coglioni delle parole dette e fanno quello che gli pare, perché seguono linee che non hanno niente a che fare con il nostro gruppo.
Credo, da ignorante, che per far si che si possano raggiungere determinati obiettivi, si debbano seguire alcuni punti fondamentali:
• seguire un certo ordine nel fare i movimenti che servono per raggiungere gli obiettivi;
• seguire ciò che viene stabilito col gruppo;
• comunicare col coordinatore responsabile qualunque cosa prima di comunicarlo a chi viene spedito, ignaro e fiducioso, a fare determinate cose, poco legali;
• seguire le direttive del coordinamento nazionale per poter avere un’unica linea, un unico punto di riferimento che porti a un unico obiettivo.

Dal momento che alcuni o tutti questi punti, vengono messi sotto gamba, si sta andando avanti allo sbaraglio.
Spero di sbagliare. Me lo auguro, per tutte quelle persone che si stanno muovendo col cuore, che non accada niente di grave.

Molti, appartenenti al gruppo, non si sono mai informati, non hanno mai partecipato alle riunioni, NON SI SONO INFORMATI DI CHI ERA IL COORDINATORE, si sono buttati alla cieca, fiduciosi, sicuramente resi ciechi dalla rabbia, dal dolore, dalla sofferenza che negli ultimi anni li ha attanagliati giorno dopo giorno.

Io a queste persone dico, li prego, prima di fare, di agire, informatevi bene, poi, consapevoli di tutto, agite secondo vostro giudizio e non perché qualcuno vi dice “fai così”.

Un in bocca al lupo a tutti. La forza del cuore serve, ma non basta
image

Scritto da Briccioledinfo

Articolo precedente
Lascia un commento

6 commenti

  1. Solo due parole: ti stimo!

    Rispondi
  2. Gioia ti distruggo di post torna non farli vincere urla alza la voce di la tua lo sai anche tu che farsi belli con il culo degli altri è comodo, che facciamo togliamo la cacca per seppellirci nel sisso??? io non taccio e resto e se mi bloccano per la seconda volta lo urlo a tutto il mondo, preciso che non parliamo dei forconi ma dei nostri coordinatori una vista una volta per sparare cagate,l’altro mai visto. ma chi lavora sopra questo gruppo siamo noi cittadini lasciati allo sbaraglio. Ci mettiamo la faccia ci mettiamo la firma e ci mettiamo pure soldi e quando hai bisogno di loro non ci sono mai non ti danno indicazioni o se te ne danno sono per fare cagate, Il mondo è fatto di manipolatori quindi una volta smascherati vanno buttati fuori!!!!!
    Che facciamo pulizia per l’italia e poi ci teniamo la cacca in casa? Testa alta ragazza testa alta perchè tu a differenza l’oro la puoi tenere e hai lavorato benissimo

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: